NEWS "Anniversario beatificazione 20 ottobre 2016"

Cos'è una Novena

Periodo di nove giorni consecutivi in cui si fanno speciali devozioni in preparazione di una festa religiosa o per chiedere una grazia particolare.
La storia della novena.

Dopo che Gesù ascese al cielo, Maria, gli apostoli e altri discepoli devoti pregarono costantemente per nove giorni fino alla domenica di Pentecoste. I cattolici guardarono a questo esempio, e da qui nacque la pratica di recitare le novene di nove giorni.
La parola "novena" deriva dal vocabolo latino che sta per "nove", da cui la ripetizione consecutiva di nove preghiere. La novena è un'esperienza di preghiera comune e spiritualmente arricchente, normalmente praticata all'interno della Chiesa cattolica. Ci sono alcune direttive essenziali da ricordare, ma non c'è un unico modo "giusto" di recitare una novena.

Cos'è una novena. È una forma tradizionale di preghiera cattolica. Chi la pratica recita una preghiera specifica o una serie di determinate preghiere avendo in mente un particolare scopo o richiesta. Questa pratica si protrae per nove giorni o nove ore.
La storia della novena. Dopo che Gesù ascese al cielo, Maria, gli apostoli e altri discepoli devoti pregarono costantemente per nove giorni fino alla domenica di Pentecoste. I cattolici guardarono a questo esempio, e da qui nacque la pratica di recitare le novene di nove giorni.
La parola "novena" deriva dal vocabolo latino che sta per "nove", da cui la ripetizione consecutiva di nove preghiere.

Chiediti perché vuoi recitare una novena. Una novena non è una formula magica che risponderà a tutti i tuoi bisogni e desideri. Ciononostante, dalla recitazione di una novena possono derivare benefici spirituali, che non dovrebbero venire sottovalutati.
    •    Le novene, come tutte le preghiere, sono un modo di lodare Dio.
    •    La struttura della novena fornisce anche un canale unico per esprimere forti desideri, bisogni o sentimenti spirituali.
    •    Le novene recitate nella famiglia della Chiesa mantengono il credente singolo in collegamento con la comunità cristiana.

Le quattro categorie fondamentali. Molte novene si possono classificare all'interno di una o più di quattro categorie: lamento, preparazione, preghiera semplice e indulgenza. Alcune novene potrebbero ricadere in più di una categoria.
    •    Le novene nella categoria del lamento vengono pronunciate prima di una sepoltura o per simili periodi di dolore. Le preghiere sono spesso recitate per il bene dell'individuo trapassato (quando è appropriato) o per il conforto di chi è in lutto.
    •    Le novene di preparazione si pronunciano prima di un giorno festivo della Chiesa, di un sacramento o di un simile evento spirituale. Lo scopo è quello di preparare l'anima al significato di tale giorno.
    •    Le novene della categoria della preghiera semplice, nota anche come "petizione", sono tra le più comuni. Queste preghiere sono suppliche a Dio nella richiesta di intervento, segni o altro tipo di aiuto.
    •    Le novene di indulgenza sono quelle che vengono recitate per la remissione dei peccati. In altre parole, queste preghiere sono recitate come un atto di penitenza per passate malefatte. Di solito, queste novene si fanno insieme al sacramento della confessione e durante la frequentazione della chiesa.

Valuta la possibilità di affiancare alla tua novena altre pratiche spirituali. Visto che le novene sono un atto di devozione, recitarle durante la pratica di altri significativi atti spirituali di sacrificio e devozione può enfatizzare ulteriormente la serietà del tuo scopo. Per esempio, considera l'idea di digiunare o meditare durante il periodo della novena.

Si volentieri subito

Beata 01

"Si volentieri subito"
ripeto anche oggi, sollecitata dall'Amore ad essere un cuore aperto per tutti coloro che sono nel dolore